Chiaverano, morto giovane migrante che si era tuffato nel lago Sirio

image (1)

Una vera e propria sciagura quella che è successa a Chiaverano, sul lago Sirio: infatti, un ragazzo immigrato di soli 24 anni si è buttato in acqua e da lì non ha più vista la luce.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

Il grave fatto è accaduto verso le 15, ma il corpo senza vita del giovane è stato trovato solamente dopo tre ore, ad una profondità pari a circa 15 metri.

Si era gettato nel lago per trovare un pò di refrigerio, incurante di aver appena mangiato

Il giovane era ospite dell’Hotel Eden di Ivrea e si chiama Lesine Sanune: originario della Costa D’Avorio, si trovata in queste zone insieme ad altri migranti per rinfrescarsi dal caldo di questi giorni.

Pare che si sia immerso in acqua subito dopo aver mangiato: i soccorsi sono stati chiamati da parte di alcune persone che erano presente nei pressi del luogo in cui è avvenuta la tragedia.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti