Now reading
Napoli, ventenne accoltellato per colpa del suo tatuaggio con lo stemma della Roma

Napoli, ventenne accoltellato per colpa del suo tatuaggio con lo stemma della Roma

pontemilvio_scontri-630x415

Ci sono voluti pochi secondi perché si consumasse una scena pazzesco: a Napoli, in Corso Umberto I, un ragazzo romano stava passeggiando tranquillamente tra la folla, quando ad un certo punto sarebbe stato aggredito da uno sconosciuto.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

L’aggressore ha intimato al giovane ventenne romano di coprire un tatuaggio della Roma che il ragazzo aveva sul braccio destro e in men che non si dica gli ha sferrato una coltellata al polpaccio.

Secondo gli investigatori potrebbero essere una ritorsione dei tifosi napoletani dopo quanto accaduto a Tor di Quinto

La vittima è stata subito portata in all’ospedale “Loreto Mare”, ma fortunatamente la ferita non è profonda né grave ed è già stato dimesso.

I carabinieri, però, pensano che il fattaccio sia stato organizzati di proposito come ritorsione per quanto accaduto a Tor di Quinto, dove un vandalo ha sfregiato la lapide realizzata in onore di Ciro Esposito, il tifoso morto durante i tafferugli tra gli ultras prima di Napoli-Fiorentina nel 2014.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti