Now reading
Pordenone, mamma e figlio di 4 anni annegano in macchina nel lago della Burida

Pordenone, mamma e figlio di 4 anni annegano in macchina nel lago della Burida

burida

E’ una tragedia assurda quella che si è verificata oggi al lago della Burida, nei pressi di Pordenone: una donna, Cristina Furlan di 36 anni, e il figlio, Federico Piva di 4 anni, sono stati ritrovati morti, annegati, all’interno di un’auto. Il fatto si è consumato attorno alle 10.40: un uomo del posto ha notato la Volkswagen Touran di famiglia scivolare lentamente nelle acque gelide del lago e ha lanciato subito l’allarme.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

SOCCORSI INUTILI: SI SOSPETTA L’OMICIDIO-SUICIDIO

I soccorsi non hanno potuto nulla, il corpo della donna era proteso verso quello del figlioletto, probabilmente in un disperato tentativo di liberarlo e indirizzarlo verso una via di fuga. La Furlan soffriva di depressione: gli inquirenti non escludono, al momento, l’ipotesi di un omicidio-suicidio.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti