Annega a 5 anni davanti alla mamma

Inutili i soccorsi del personale del 118 e dei sanitari della Croce rossa di Silvi, che hanno subito raggiunto la spiaggia.

È annegata a poche decine di metri dalla riva dello stabilimento Cilli, a Pineto, in Abruzzo. Un malore, forse una congestione. Erano da poco passate le 16 quando la mamma della piccola, che avrebbe compiuto sei anni ad agosto, ha lanciato l’allarme: di Nicole, che si era allontanata per giocare con alcuni amichetti conosciuti in vacanza, non c’era più traccia lungo l’arenile della Torre del Cerrano.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

Paola è corsa verso lo stabilimento per chiedere aiuto ai bagnini, che hanno immediatamente lanciato l’annuncio al megafono, come si fa in questi casi, prima di uscire a largo. Pochi minuti dopo il corpicino della piccola – che pure sapeva nuotare benissimo – è stato trovato da un addetto alla pulizia della spiaggia, che l’ha trascinato a riva.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti