Smalto Semipermanente: le novità per il 2017

Gli smalti semipermanenti sono il trend previsto per il 2017, ma scopriamo di più su questi gel unghie adatti per la ricostruzione delle stesse.

Smalto Semipermanente: come funziona?

Lo smalto semipermanente è una via di mezzo tra ricostruzione unghie e comune smalto.
I vantaggi di questo trattamento sono la semplicità di applicazione (con i giusti strumenti) e la sua durata (circa 3 settimane).

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

Gli strumenti

Gli strumenti necessari per applicare lo smalto semipermanente sono:
  • 1 Fornetto UV
  • 1 Gel di base
  • 1 Gel sigillante
  • 1 Smalto semipermanente del colore desiderato
  • Varie lime
  • Bastoncini spingi cuticole
  • 1 Buffer
  • Cleaner

Applicazione dello smalto

Per applicare lo smalto semipermanente occorrerà effettuare una serie di passaggi:
  1. Innanzitutto bisogna fare una classica manicure eliminando eventuale smalto presente sulle unghie, limando le unghie e spingendo le cuticole verso l’alto con i bastoncini. Dopo aver effettuato la manicure occorre disinfettare le mani.
  2. Stendere sulle unghie il gel base e polimerizzare nel fornetto UV per il tempo indicato nella confezione (solitamente un paio di minuti).
  3. A questo punto si procede alla stesura dello smalto semipermanente colorato e successiva polimerizzazione nella lampada UV.
  4. Se con il precedente passaggio non si ottiene l’intensità di colore desiderata si può tranquillamente ripetere una seconda volta la stesura dello smalto semipermanente e polimerizzazione. E’ importantissimo, in questi passaggi, non far colare lo smalto per ottenere un buon risultato.
  5. Applicare il gel sigillante per rendere il tutto più lucido e terminare con la polimerizzazione.
  6.  Sgrassare le unghie con un dischetto imbevuto di cleaner.

La rimozione

Per rimuovere lo smalto semipermanente occorrerà munirsi di:
  • Una lima a grana grossa
  • Una lima a grana fine
  • Dischetti di cotone
  • Solvente apposito per smalto semipermanente
I passaggi da effettuare per rimuovere lo smalto semipermanente sono:
  1. Usare le due lime sulla superficie dell’unghia fino al raggiungimento di circa un millimetro di smalto presente sull’unghia. A questo punto occorre smettere di limare per evitare di rovinare le unghie.
  2. Versare il solvente per smalto semipermanente in una ciotola e inserire le mani al suo interno per circa 10/15 minuti.
  3. Togliere le mani dalla ciotola e rimuovere, con l’aiuto di dischetti imbevuti di solvente, eventuali residui di smalto ancora presenti sulle unghie.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti