Casa e condominio: tutte le detrazioni fiscali del 2017

Con la nuova legge di bilancio, quali saranno le detrazioni fiscali e i bonus che si potranno ottenere per gli interventi nella propria casa o condominio? Scopriamoli insieme.

Detrazioni fiscali: tutte le novità previste dalla legge di bilancio

Il disegno di Legge di Bilancio 2017 fissa delle detrazioni fiscali per interventi di ristrutturazione, efficientamento energetico, antisismica e acquisto di mobili ed elettrodomestici per la propria abitazione o per il proprio condominio. In attesa della sua approvazione, vediamo nel dettaglio quali incentivi e detrazioni sono previsti dal disegno di legge.

Innanzitutto, la detrazione IRPEF per gli interventi di ristrutturazione (ordinaria o straordinaria) prevista per il 2016 del 50% sarà prorogata per tutto il 2017 per tutti quegli interventi con un’ammontare complessivo delle spese non superiore ai96 mila euro per singola unità immobiliare.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

Inoltre, sarà confermato e prorogato anche il bonus fiscale del 65% nel caso in cui un immobile migliori la propria efficienza energetica (c.d. ecobonus), detraibili in dieci rate dello stesso importo.

Ne potranno beneficiare non solo i proprietari dell’immobile, ma anche gli inquilini, gli usufruttuari e i nudi proprietari. Se gli interventi, poi, riguardano parti comuni (ad esempio, interventi in uno stabile/condominio), l’agevolazione potrà raggiungere addirittura il75%.

Per quanto riguarda l’antisismica, i bonus previsti per gli interventi sugli immobili che si trovano in zone ad alta pericolosità viene allargato anche a quelli che sorgono in zone meno sismiche (fino a zona 3) e riguardano uno sconto IRPEF del 65% (per maggiori informazioni qui trovare le aliquote IRPEF previste per il 2017) ,il quale aumenterà del75% se si abbassa di un livello la classe di rischio, o del80% se si scende di 2 livelli. Infine, si potranno ottenere delle agevolazioni IRPEF del 50% anche sulla spesa sostenuta per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici ad alta efficienza energetica (classe non inferiore allaA+),per un tetto massimo di 10mila euro.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti