APE pensioni 2016: le linee guida della misura di agosto

Esempio di prestito pensionistico: ecco come potrebbe funzionare l’APE

Entriamo ulteriormente nel dettaglio di APE pensioni come funziona facendo un veloce esempio. Prendiamo come presupposto un pensionato che riceve 1.000€ netti di pensione e che decide di usufruire della misura cessando tre anni prima il proprio percorso lavorativo.

A grandi linee, in questo caso sarebbe prevista una rata mensile di 199€ per 13 mensilità e per una durata complessiva di 20 anni. Ciò significa che il prestito totale erogato è pari a 39.000€.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

Come verrà introdotto l’APE?

Concludiamo questa breve guida dedicata ad APE pensioni come funziona specificando che, in caso di approvazione della misura, per il triennio 2017 – 2019 il prestito pensionistico verrebbe introdotto con carattere sperimentale.

Inizialmente, come già detto, verrebbero coinvolti i nati tra il 1951 e il 1953. Con l’anno 2018 l’APE, qualora dovesse essere applicato, includerebbe anche i nati nel 1954, per arrivare nel 2019 a comprendere nella platea di beneficiari i lavoratori non precoci nati nel 1955.

 

Fonte: http://www.pensioneanticipata.it/ape-pensioni-come-funziona/

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti