Come accedere al bando Inail 2016: la procedura da seguire

Consulenza Bando Inali Isi 2016: condizioni e requisiti di accesso

Con il nuovo bando Isi, l’Inail mette a disposizione delle imprese 276.269.986 euro a fondo perduto per progetti che mirano al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul posto di lavoro. Prima di vedere come accedere al bando Inail 2016 però cerchiamo di fare il punto su chi può ottenere tali fondi.

Le risorse messe a disposizione rappresentano la sesta tranche di uno stanziamento complessivo di oltre 1,2 miliardi erogati dall’Istituto a partire dal 2010.

A differenza degli anni passati però il nuovo bando Isi introduce uno specifico asse di finanziamento per i progetti di bonifica da materiali che contengono amianto. Lo stanziamento del bando è ripartito in budget regionali e gli incentivi Isi sono assegnati, fino a esaurimento delle risorse, seguendo l’ordine cronologico di arrivo delle domande.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

Nello specifico il bando mette a disposizione un contributo in conto capitale per il 65% dei costi sostenuti per realizzare l’intervento, con un importo che deve essere compreso tra 5 mila euro e 130 mila euro. Per ottenere il contributo l’azienda deve aver superato una verifica tecnico-amministrativa.

Le imprese interessate possono inserire le domande sul portale ufficiale dell’Inail (www.inail.it) dal 1° marzo al 5 maggio 2016. Possono richiedere il contributo tutte le imprese, anche individuali, ubicate nel territorio nazionale e iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura.

Come accedere al bando Inail 2016

Maggiori dettagli qui: http://www.finanziamentieuropei.net/come-accedere-al-bando-inail-2016-la-procedura-da-seguire/

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti