Conti deposito: cosa cambierà nel 2017?

Diverse sono le variabili che possono contribuire a modificare i tassi di interesse di conti deposito 2017. Ecco perché decidere a priori la migliore proposta di investimento diventa praticamente quasi impossibile.

Di certo le variabili politiche nazionali ed internazionali degli ultimi tempi hanno influito su diversi fattori economici. Dall’elezione di Trump alla Brexit, ma anche il cambio di Governo in Italia che non sembra essere stato accolto bene dai mercati.

Lo scoglio più grande per l’Italia degli ultimi mesi resta però sicuramente la crisi del sistema bancario, che si credeva inattaccabile e che invece ha mostrato delle grosse crepe. Il riassunto di tutte le vicende economiche e politiche possono incidere pesantemente su diverse soluzioni finanziarie.

I conti deposito restano però una delle forme di investimento particolarmente sicure, con un basso rendimento ma con un rischio pari a zero.

Conti deposito convenienti: quali migliori offerte?

I tassi di interesse percepiti da conti deposito potrebbero scoraggiare il risparmiatore su un possibile guadagno, ma bisognerà tenere in considerazione che i conti deposito sono assolutamente a zero spese, ecco perché sono un’ottima alternativa per chi vuole ottenere un minimo guadagno senza alcun rischio.

I conti deposito prevedono linee vincolate, che a differenza delle linee libere del conto corrente tradizionale, risultano essere sicuramente più flessibili rispetto al passato. Conti vincolati ma flessibili che consentono di riavere la liquidità senza versare penali, ma godendo di tassi di interesse standard per il periodo in cui la somma è stata vincolata.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

Alcuni conti deposito risultano particolarmente convenienti in quanto permettono al cliente di ricevere la somma degli interessi anticipatamente, sarà infatti possibile incassarli o decidere di lasciarli continuare a maturare sul proprio conto deposito.

Il vincolo consente al cliente di ottenere maggiori interessi, più il vincolo è a lungo termine più alto sarà il tasso offerto dall’istituto di credito. Alcune offerte consentono di ottenere tassi realmente interessanti su vincoli posti a 3 anni o per periodi superiori.

Conti deposito gennaio 2017: le migliori offerte

Tra le migliori soluzioni di conti deposito sicuramente la più interessante è la proposta pensata da Esagon. Conto deposito che offre al cliente un tasso netto del 2,2% per i vincoli posti a 60 mesi, senza alcuna spesa extra e l’imposta di bollo è a carico della banca.  Per questa tipologia di conto deposito però non è prevista l’estinzione anticipata.

Anche le proposte di conto deposito  Widiba sono particolarmente convenienti, svariate sono le soluzioni con diverse linee vincolate con varie scadenze. Con Widiba inoltre non sono previste spese extra, l’imposta di bollo è gratuita per le giacenze superiori a 5.000 euro. Per tutti i conti deposito Widiba è inoltre possibile per il cliente richiedere l’estinzione anticipata mantenendo però gli interessi maturati allo 0,00%.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti