Investimenti sicuri 2016: i buoni postali

 

I buoni postali

I buoni postali ed i buoni fruttiferi risultano essere la scelta di molti dei risparmiatori. Si tratta infatti di prodotti che garantiscono una grande sicurezza e offrono interessi più vantaggiosi rispetto alla maggior parte dei prodotti finanziari.

Ci sono diverse sono tipologie di buoni fruttiferi postali, le principali sono:

  • i buoni fruttiferi ordinari che possono durare fino a 20 anni
  • i buoni fruttiferi 4×4 con interessi che maturano ogni quattro anni

Per decenni il libretto postale ha rappresentato uno strumento di riferimento per poter porre al sicuro i propri risparmi. Ancora oggi, questo importante servizio di risparmio emesso da Cassa Depositi e Prestiti per Poste Italiane, è una delle più tradizionali forme dove allocare i propri denari. Ma costituisce ancora una forma valida di accantonamento dei fondi?

Quali sono le sue caratteristiche? E quali tipologie di libretto postale è possibile oggi sottoscrivere presso gli uffici postali?

Scopri i migliori buoni fruttiferi postali 2016 qui: http://www.investimenti-sicuri.it/buoni-fruttiferi-postali-2016/

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

Libretto postale Smart

Introdotto quanto sopra, cerchiamo di analizzare le principali tipologie di libretto, cominciando con il Libretto postale Smart, una soluzione più moderna, gestibile anche tramite il canale Internet, con lo smartphone, con il tablet. Con il Libretto postale Smart è possibile effettuare operazioni di versamento, prelievo, girofondi da e verso il conto BancoPosta o un libretto ordinario, sottoscrivere o rimborsare i Buoni fruttiferi postali, consultare l’elenco delle operazioni, ricaricare la Carta Poste Pay. Viene inoltre abbinata una Carta Libretto, con la quale effettuare operazioni presso gli sportelli automatici.

Libretto postale Online

I Libretti postali Smart possono essere facilmente collegati al servizio RPOL (per operare con il canale Internet) e all’App Risparmio postale (per operare in mobilità con smartphone e tablet). Ne consegue che mediante il web è possibile effettuare una buona parte delle operazioni informative e dispositive: si pensi alla possibilità di effettuare girofondi, sottoscrivere o rimborsare Buoni fruttiferi postali, ricaricare la Carta Poste Pay, consultare la nota informativa con riassunto scalare e le operazioni effettuate negli ultimi 36 mesi. Il servizio di Internet Banking è attivo dal momento dell’adesione al Libretto Smart in funzione informativa: si può comunque, in qualsiasi momento, richiedere l’estensione dell’operatività al mondo dispositivo. Una bella comodità per chi vuole gestire i propri risparmi da casa o in mobilità, senza doversi recare presso gli uffici postali.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti