Mutui al 100 % nel 2017: le proposte di Intesa San Paolo e Unicredit

E’ possibile ottenere mutui al 100 % nel 2017?

Non sono molti gli istituti di credito che concedono mutui al 100 % del valore di un immobile. Infatti la legge prevede che il finanziamento erogato per l’acquisto di una prima casa non superi l’80% del valore del bene posto a garanzia.

Tuttavia per elevare tale percentuale occorre fornire garanzie aggiuntive, normalmente sotto forma di polizza fidejussoria. Vale a dire che ci deve essere un garante, che con la propria firma rafforzi la “solvibilità” del debitore.

Il target dei mutui al 100 % sono soprattutto i giovani, soggetti normalmente dotati di inferiore capacità negoziale. D’altra parte si richiede la cifra intera perché non si ha disponibilità alcuna per fornire un anticipo. Tuttavia, una risposta alternativa potrebbe essere il livello così basso dei costi dei mutui che possa far ritenere possibile investire in qualcosa di più redditizio degli interessi pagati sul prestito ottenuto ciò che si ha da parte.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

Mutui al 100 % Intesa San Paolo

Mutuo Domus di Intesa Sanpaolo, è una delle poche banche che dà la possibilità di arrivare a un’erogazione pari al 100 % del valore della perizia.

Concede mutui al 100 % anche a chi ha un contratto a tempo determinato da più di 6 mesi, con almeno 4 mesi di validità residua dopo la stipula del mutuo e aver lavorato in modo continuativo negli ultimi 18 mesi.

L’offerta di mutui al 100 % di Unicredit

Muto Valore Italia Giovani di Unicredit permette di stipulare un finanziamento al 100% per comprare la prima casa se il valore del mutuo non supera i 250.000 €. La somma può essere restituita in un tempo che va dai 5 ai 30 anni.

 

 

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti