Prestiti cambializzati 2016 2017: pro e contro

prestiti personali

Perché ricorrere a un prestito cambializzato

I prestiti con cambiali sono finanziamenti che vengono rimborsati tramite il pagamento di cambiali, che possono avere una scadenza variabile a seconda degli accordi sottoscritti con l’istituto erogatore. In linea di massima tutte le cambiali hanno uguale importo e la scadenza è fissa, solitamente a cadenza mensile. Ma quali sono i pro e i contro dei prestiti cambializzati?

Uno dei vantaggi è la possibilità di ottenere liquidità senza dover necessariamente avere un conto. Le tasse poi sono piuttosto basse rispetto a quelle normalmente previste per un comune finanziamento. Un’ulteriore vantaggio è rappresentato dai tempi di erogazione, che sono particolarmente rapidi.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

Svantaggi dei prestiti con cambiali

Per quanto riguarda gli svantaggi, il principale è senza dubbio rappresentato dal rischio legato al finanziamento. Se il debitore dovesse pagare le cambiali in ritardo, la banca potrà utilizzare la cambiale per richiedere il pignoramento dei beni del debitore insolvente.

Per questo prima di sottoscrivere prestiti cambializzati è opportuno che il richiedente sia certo di riuscire a rimborsare il finanziamento nei tempi stabiliti. In caso contrario si rischia di vedere pignorati i propri beni.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti