Now reading
Prestiti dipendenti statali vantaggiosi: le offerte di Findomestic, Compass e BNL 4 marzo 2017

Prestiti dipendenti statali vantaggiosi: le offerte di Findomestic, Compass e BNL 4 marzo 2017

prestiti dipendenti statali

Prestiti per dipendenti statali e pubblici BNL 4 marzo 2017: tassi e condizioni

Tra le varie offerte di prestiti dipendenti statali e pubblici proposte da banche e finanziarie spicca la proposta di BNL, parte del Gruppo BNP Paribas. L’istituto eroga infatti somme fino a un massimo di 100 mila euro da rimborsare con un piano di ammortamento che può estendersi per un massimo di 120 mesi.

Il tasso d’interesse è fisso e il beneficiario ha la possibilità di personalizzare il piano di ammortamento in base alle proprie esigenze. Dopo il regolare rimborso delle prime 12 rate di rimborso infatti è possibile richiedere la sospensione di una o più rate mensili.

Allo stesso modo, il beneficiario del prestito ha la possibilità di richiedere nuova liquidità dopo le prime 6 rate di ammortamento. Ricordiamo inoltre che per tutto il mese di marzo 2017 è attiva una promozione per il Prestito BNL In Novo. Si tratta di un prestito personale con piano di rimborso flessibile, che vede l’applicazione di un Tan promozionale al 4,99% sui prestiti con durata massima di 60 mesi.

Prestiti dipendenti statali Compass e Findomestic: tassi e preventivi online

Molto interessante anche l’offerta di Findomestic che fino alla fine del mese di marzo 2017 eroga prestiti su cessione del quinto dello stipendio a condizioni vantaggiose. Nello specifico, l’offerta prevede la concessione di 13 mila euro da rimborsare in 120 mesi.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

La rata mensile proposta dalla finanziaria è pari a 144 euro mentre il tasso d’interesse (Tan) applicato è pari al 5,95% e il Taeg si attesta al 6,11%. Non sono previste spese di intermediazione di gestione della pratica, né il pagamento dell’imposta di bollo o dell’imposta sostitutiva.

Troviamo poi l’offerta di Compass, che eroga prestiti dipendenti statali a condizioni vantaggiose con importi che possono anche superare i 75 mila euro. Trattandosi di un prestito su cessione del quinto, la durata del piano di ammortamento si estende al massimo per 120 mesi (10 anni) e l’importo della rata non può superare la quinta parte dello stipendio netto mensile del beneficiario.

In caso abbia necessità di un importo maggiore, il lavoratore pubblico può richiedere contemporaneamente due finanziamenti: uno su cessione del quinto e l’atro tramite delegazione di pagamento. Ricordiamo infine che i prestiti su cessione del quinto Compass per dipendenti pubblici e statali sono accessibili anche a quanti hanno altri finanziamenti in corso o hanno avuto disguidi finanziari.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti