Prestiti Inpdap 2017: agevolati i dipendenti della Pubblica Istruzione

prestiti personali

Dipendenti della pubblica istruzione: prestiti Inpdap vantaggiosi

I dipendenti della Pubblica Istruzione hanno i requisiti per poter richiedere dei prestiti agevolati: gli ex prestiti Inpdap ad essi accessibili possono essere frazionati in prestiti contenuti e prestiti pluriennali.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

Quale la disciplina per prestiti Inpdap agevolati?

  • I prestiti contenuti consentono di accedere ad una liquidità pari ad una mensilità di stipendio per una durata massima di quattro anni del piano di rimborso. L‘agevolazione qui consiste in un tasso di interesse annuo del 4,25 %;
  • prestiti pluriennali possono essere richiesti solo nel caso di specifiche finalità previste dal regolamento e possono avere una durata di cinque o dieci anni. Per questi prestiti il tasso di interesse agevolato è 3,50 %.
  • I prestiti Inpdap per dipendenti della Pubblica Istruzione vengono rimborsati attraverso la trattenuta sulla busta paga. La cessione del quinto e i vantaggi delle convenzioni.

Altri prestiti vantaggiosi per i dipendenti della Pubblica Istruzione

Esistono speciali convenzioni tra il Ministero interessato e gli istituti di credito.  Si può ottenere un finanziamento tramite cessione del quinto a condizioni vantaggiose. Per la richiesta di questo tipo di prestito sono richieste le ultime due buste paga accompagnate da codice fiscale e carta d’identità.

Per sapere se la possibilità di questi prestiti agevolati è concreta, occorre chiedere informazioni presso la segreteria della propria scuola.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti