Now reading
Prestiti personali 29- 30 novembre 2016: i prestiti di Findomestic, Intesa Sanpaolo e Agos

Prestiti personali 29- 30 novembre 2016: i prestiti di Findomestic, Intesa Sanpaolo e Agos

prestiti dipendenti pubblici

Negli ultimi mesi le principali banche e finanziarie che operano in Italia stanno proponendo offerte di prestiti personali molto interessanti. Un fenomeno dovuto soprattutto all’aumento delle richieste di prestiti che stanno crescendo a vista d’occhio.

Il principale vantaggio di richiedere un prestito personale è che il beneficiario può utilizzare la cifra erogata come meglio crede. Il prestito personale infatti, a differenza di quelli finalizzati, non è legato all’acquisto di un determinato bene o servizio. Di seguito proponiamo una selezione dei migliori prestiti personali proposti dagli istituti di credito più affidabili e all’avanguardia del momento.

La prima offerta che prendiamo in esame è quella offerta da Findomestic, che dopo la promozione del Black Friday propone un prestito personale da 5 mila euro rimborsabile con 60 rate mensili da 100 euro l’una. Tan e Taeg sono fissi e si attestano rispettivamente al 7,42% e 7,67%. Complessivamente il beneficiario rimborsa quindi 6 mila euro.

Prestiti Agos e Intesa Sanpaolo: le offerte di fine novembre

Passando all’offerta di Agos, troviamo un prestito personale a condizioni agevolate con un importo da 10 mila euro. Come indicato sull’home page del suo sito della finanziaria, il prestito viene rimborsato con 84 rate mensili da 143,70 euro l’una. Il Tan è pari al 4,91% mentre il Taeg si attesta al 6,17%.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

Intesa Sanpaolo invece propone PerTe Prestito Facile, un prestito personale che può essere richiesto sia dai liberi professionisti che dai lavoratori dipendenti (inclusi gli atipici, a condizione lavorino da almeno 18 mesi). Ricorrendo al prestito di Intesa Sanpaolo è possibile richiedere fino a un massimo di 75 mila euro. Il piano di rimborso invece non può superare i 10 anni.

Richiesta prestiti personali: come velocizzare i tempi

Ma come ottenere un finanziamento in tempi brevi? Per poter velocizzare la richiesta di finanziamento è necessario innanzitutto sapere quali documenti si dovranno avere a disposizione in sede di presentazione della domanda. In linea di massima tutte le banche e finanziarie richiedono la presentazione di un documento d’identità in corso di validità e di una documentazione attestante il reddito percepito.

In particolare è necessario inviare all’istituto di credito: codice fiscale, carta d’identità e le ultime tre buste paga. I lavoratori autonomi invece dovranno presentare, al posto della busta paga, la dichiarazione dei redditi.

Allo stesso modi pensionati dovranno presentare il cedolino pensione. Ricordiamo infine che alcune banche concedono prestiti personali solo a fronte dell’apertura di un conto corrente presso l’istituto.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti