Prestiti personali Findomestic: le promozioni di gennaio 2017

prestiti personali

Con un leggero calo dei tassi di interesse il mercato dei prestiti personali (l’Euribor 6 mesi è sceso ulteriormente portandosi a -0,24%) continua a vivere un periodo molto positivo. Non è un caso infatti che le richieste di prestiti siano in crescita. Si registra un incremento dell’1,2% su base semestrale per il periodo che va da maggio a ottobre 2016 e un +9% su base annua. In aumento anche le erogazioni.

Ed è proprio in questo contesto che tra le varie banche e finanziarie che erogano prestiti personali a condizioni vantaggiosi spicca Findomestic. Istituto di credito che offre una vasta gamma di finanziamenti, capaci di soddisfare le esigenze di ogni categoria di cliente. Ma vediamo nel dettaglio come si compone l’offerta Findomestic.

Prestiti personali online Findomestic: come richiedere un finanziamento

Richiedere un prestito personale Findomestic è semplicissimo. La procedura può essere effettuata direttamente online, è sufficiente collegarsi con il sito ufficiale dell’istituto e scegliere il finanziamento desiderato. Dopodiché si potrà avviare la procedura di richiesta direttamente online, utilizzando l’apposito form per il calcolo della rata.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

È necessario infatti effettuare innanzitutto un preventivo dopodiché, una volta trovato il preventivo che meglio soddisfa le proprie esigenze, sarà possibile inoltrare la domanda di prestito online. La procedura è completamente telematica, ossia non prevede la stampa di alcun documento. Grazie alla firma digitale infatti è possibile siglare il contratto di prestito direttamente online.

Prestiti Findomestic in promozione: le offerte di gennaio 2017

Al momento è attiva una promozione, valida fino al 23 gennaio 2017, che consente di ottenere 14 mila euro da rimborsare con 96 rate mensili da 186 euro l’una. Tan e Taeg sono fissi rispettivamente al 6,29% e al 6,48%.

Non sono previste spese accessorie (imposta di bollo né d’istruttoria) né d’incasso della rata o per le comunicazioni periodiche. Il beneficiario ha inoltre la possibilità di cambiare l’importo della rata mensile, senza costi aggiuntivi. In caso di necessità è possibile anche ricorrere all’opzione Salto rata, che consente di saltare il pagamento di una rata mensile, che verrà rimborsata in un secondo momento.

Interessante anche la promozione che riguarda i prestiti su cessione del quinto della pensione che fino al 31 gennaio prevede la concessione di 15 mila euro da rimborsare in 120 mesi (10 anni) con rate mensili da 170 euro. Tan e Taeg sono fissi al 6,46% e al 6,65%.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti