Prestiti senza busta paga 2016 2017: cosa sono e chi li eroga

Prestiti senza busta paga e garante 2016

I prestiti senza busta paga sono finanziamenti che banche e finanziarie concedono solitamente a liberi professionisti e lavoratori autonomi o atipici, ma anche a chi non ha un lavoro, ad esempio le casalinghe. Ma vediamo quali banche erogano questo tipo di prestito.

Unicredit propone CreditExpress Dynamic, finanziamento che permette di accedere somme fino a 30 mila euro, da rimborsare con un piano di ammortamento che può estendersi fino a un massimo di 84 mesi.

Il prestito è pensato per adattarsi alle esigenze di lavoratori autonomi e precari che non possono vantare una busta paga. CreditExpress Dynamic garantisce inoltre la massima elasticità nel rimborso. I beneficiari possono scegliere di saltare il pagamento di una mensilità oppure di modificare l’importo della rata di ammortamento.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

Prestiti bancari senza busta paga: l’offerta di Agos Ducato e ING Direct

Interessante anche l’offerta di Agos Ducato che propone un prestito per quanti non hanno una busta paga e consente di accedere a somme fino a 30 mila euro. Il finanziamento viene rimborsato tramite rate di importo fisso.

Troviamo poi il prestito personale di ING Direct che prevede l’erogazione di somme fino a un massimo di 30 mila euro. anche in questo caso il piano di ammortamento può arrivare fino a 84 mesi e il beneficiario ha la possibilità di gestire le rate in base alle sue necessità. Non solo. Tutti i correntisti Conto Arancio possono godere di una riduzione del Tan pari allo 0,50%.

 

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti