Surroga 2017: le offerte più convenienti del momento

La surroga rappresenta una possibilità senza dubbio interessante per i clienti che hanno in corso da diversi anni un piano di ammortamento. Da dieci anni a questa parte è possibile migliorarne la sostenibilità trasferendolo a costo zero presso un altro istituto di credito.

Surrogatori seriali: ecco come è cambiata la loro situazione

La surroga è disponibile sul mercato italiano dal 2007. Introdotta dalla cosiddetta Legge Bersani, ha portato gli istituti di credito a trovare dei mezzi per affrontare uno scenario nuovo. Il suddetto è stato ed è ancora caratterizzato dalla presenza dei surrogatori seriali.

Questi clienti tendenti a scegliere la portabilità del mutuo per diverse volte nel corso del piano erano inizialmente guardati con diffidenza. La cosa però è cambiata. Come mai? Perché l’importante abbassamento dei tassi rende comunque difficile il ricorso a più di due surrogazioni. Da ricordare è poi che, in ogni caso, le surroghe permettono alle banche di acquisire nuovi clienti.

Come richiedere la surrogazione: i criteri

Prima di entrare nel vivo delle migliori offerte di surroga del momento è opportuno specificare che l’accesso prevede dei criteri. Quali di preciso? In primo luogo il fatto che sia trascorso un lasso di tempo compreso tra i 6 e i 12 mesi dalla data di accensione del mutuo originario.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

Data questa premessa possiamo vedere qualche offerta precisa. Ipotizziamo una richiesta che arriva da un cliente che ha un lavoro a tempo determinato e che guadagna 2.600€. Il soggetto richiede la surroga di un mutuo del valore di 1.500€, finalizzato all’acquisto di un immobile che, invece, ne vale 270.000.

Tra le varie offerte disponibili sul mercato è degna di nota la proposta di BNL. Questa società finanziaria mette a disposizione il prodotto Trasformamutuo. In tal caso, considerando un piano di ammortamento a tasso fisso della durata di 20 anni, si avrebbe una rata mensile di 748,22€. Il TAN e il TAEG, invece, corrisponderebbero all’1,85 e all’1,91%.

Surroghe: altre soluzioni da non perdere

Tra le offerte di surroga più interessanti del momento spicca anche la proposta di Cariparma, che mette a disposizione Gran Mutuo Casa Semplice. Considerando come punto di partenza i criteri sopra elencati, si avrebbe una rata di 758,83€, con TAN fisso al 2 e TAEG al 2,04%.

Surrogazione online: la soluzione di Hello Bank

Per chi vuole gestire la surroga del mutuo online è molto interessante la proposta di Hello Bank. Considerando sempre la richiesta di surrogare un mutuo di 150.000€ con piano di ammortamento ventennale, si avrebbe una rata di 748,22€.

Le spese sono azzerate ed è necessario che il cliente che richiede il finanziamento abbia un’età inferiore agli 80 anni. In conclusione è opportuno dare una piccola dritta a chi preferisce il tasso variabile e può trovare in Bancadinamica un prodotto conveniente, con una rata di 691,31€.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti