Come e dove trovare i migliori mutui in rete

Comprare casa è un’operazione da svolgere con molta cura, soprattutto nel caso in cui si tratti della nuova casa.

I tassi di interesse negli ultimi anni sono veramente bassi, cosa che dovrebbe spingere molte persone a scegliere proprio questo periodo per acquistare la casa in cui vivere, approfittando delle offerte degli Istituti di credito.

Anche se la situazione è effettivamente questa, destreggiarsi tra le diverse proposte disponibili non è poi così semplice come sembra.

Per evitare di scegliere nel modo scorretto o di non informarsi correttamente sulle opzioni disponibili, scopri come comprare mutui online seguendo alcune regole fondamentali ed approfittando degli strumenti disponibili in rete.

Cosa propongono gli istituti di credito

Quando si pensa al mutuo per l’acquisto della prima casa si tende a ritenere che le offerte siano tutte molto simili tra loro.

La realtà è un po’ diversa da ciò che si pensa, anche se all’atto pratico più o meno tutti gli istituti di credito propongono tassi di interesse particolarmente bassi in questo periodo storico: vicini all’1% nel caso di un mutuo a tasso variabile, intorno al 2% nel caso di mutuo a tasso fisso.

Ciò in cui quasi tutte le offerte sono simili è anche la percentuale del valore dell’abitazione che viene concessa, che si attesta intorno all’80%. Ciò significa che se si intende acquistare un’abitazione che ha un costo di 100.000 euro, difficilmente si otterrà un prestito superiore agli 80.000 euro.

Le proposte originali

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

Non mancano istituti di credito che consentono ai loro clienti di ottenere dei servizi aggiuntivi, con proposte del tutto originali.

Ci sono mutui che permettono di saltare una rata, nelle occasioni in cui manca liquidità o servano soldi per altri tipi di acquisti. La rata in genere si può saltare una volta ogni 10-20 mesi e questo porta ad un prolungamento del mutuo.

Alcuni istituti di credito permettono di modificare leggermente l’importo nel corso del tempo, in modo da adeguarlo a diverse condizioni economiche. Si tratta di un tipo di proposta molto interessante soprattutto per i clienti molto giovani.

Visto che spesso le rate del mutuo si pagano per più di 20 anni, nel caso in cui si trovi un lavoro meglio remunerato si ha la possibilità di pagare rate più alte, diminuendo la durata dell’ammortamento.

Come trovare il mutuo migliore

Visto che i mutui oggi disponibili negli istituti di credito sono più o meno simili per quanto riguarda il tasso di interesse, la cifra massima ottenibile o l’ammontare delle singole rate, quando si vuole trovare la proposta migliore è necessario leggere con attenzione i contratti offerti dalle singole banche o finanziarie.

Per farlo è possibile approfittare degli strumenti di comparazione presenti in rete, evitando così di perdere molto tempo nella lettura di clausole spesso poco comprensibili per chi non è del settore.

Questi strumenti consentono di calcolare il mutuo migliore disponibile per ogni singolo cliente, valutando l’ammontare del prestito richiesto, il valore dell’abitazione che si intende acquistare, il tipo di professione svolta dall’intestatario del mutuo e lo stipendio percepito.

 

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti