Now reading
Ultime novità pensione anticipata da Nannicini a Leonardi: cosa ci aspetta per il 2017?

Ultime novità pensione anticipata da Nannicini a Leonardi: cosa ci aspetta per il 2017?

Riguardo le ultime novità pensione anticipata il Governo Gentiloni ha preparato una squadra che porterà avanti tutte le fasi relative all’attuazione della riforma sulle pensioni, provvedimenti che riguarderanno l’Ape volontario e social, ma anche l’estensione dell’opzione donna e diversi altri interventi.

Sarà  Marco Leonardi, professore di Politica Economica a completare il lavoro iniziato dallo scorso Governo Renzi e portato avanti da Tommaso Mannicini, ex sottosegretario alla presidenza del Consiglio che ha coordinato i lavori per diversi mesi.

Ultime notizie pensione anticipata 2017: da Nannicini a Leonardi

Restano riconfermati nella squadra che si occuperà delle ultime novità pensioni anticipate tutti i consulenti tecnici precedentemente nominati da Matteo Renzi, ad eccezione  di Tommaso Nannicini che verrà sostituito da Leonardi.

L’ex sottosegretario del Consiglio durante un’intervista pubblicata da La Repubblica ha fatto il punto sulla sentenza della consulta sui referendum presentati dalla CGIL, ma diverse sono state le domande relative all’Ape social e volontario.

Nannicini ha prontamente risposto con molta positività riguardo la posizione dei lavoratori che vogliono accedere all’Ape, ha subito precisato: “Volerà con il Governo Gentiloni. Sarà in pista il primo maggio.

Diversi sono però i dubbi che attanagliano molti dei lavoratori, vista la posizione di Nannicini durante la sua carica che avrebbe più volte ribadito come nella fase due delle pensioni si sarebbero attuate delle modifiche alla Legge Fornero, oltre alla possibilità di introdurre l’Opzione donna Sociale per le lavoratrici che vogliono usufruire del prepensionamento, seguendo le orme dell’Ape social.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

Ma quali saranno le ultime novità pensioni anticipate? Leonardi come si approccerà ai nuovi quesiti dei lavoratori circa la Quota 41 e le penalizzazioni previste per chi chiede l’uscita a 41 anni di contributi?

Dopo l’annuncio della nomina di Marco Leonardi tra i consiglieri del Governo Gentiloni, diversi sono stati gli auguri da parte del Comitato Opzione Donna social, tramite la fondatrice Orietta Armiliato.

Ultime novità pensione anticipata Ape e Opzione donna

Ad oggi però secondo le ultime novità pensione anticipata che grazie alle misure inserite nella manovra previdenziale a partire dal 2017 sarà possibile godere di una flessibilità in uscita. Resta confermata al 1° maggio 2017 la data in cui entreranno in vigore sia l’Ape che l’Opzione donna, due misure che consentiranno l’uscita anticipata dal mondo del lavoro.

Provvedimento che consente di accedere alla pensione anticipata a tutti i lavoratori che si trovano ad almeno 3 anni e 7 mesi dal raggiungimento dell’ottenimento della pensione di vecchiaia, oltre ad aver raggiunto i 63 anni d’età.

Tra le misure inserite nella riforma delle pensioni, l’Ape che consiste in una forma di prepensionamento basata sulla forma del prestito, nello specifico il lavoratore potrà uscire in anticipo dal mondo lavorativo grazie all’erogazione di un prestito da parte di un istituto di credito.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti