Now reading
Riforma pensioni 2017: tutte le news su pensioni lavoratori precoci e opzione donna

Riforma pensioni 2017: tutte le news su pensioni lavoratori precoci e opzione donna

Si continua a discutere in merito alla riforma pensioni che farà parte della Legge di Stabilità 2017. In base al piano del Governo presto dovrebbero arrivare dei chiarimenti in merito ai requisiti necessari a lavoratori precoci e usuranti per l’accesso alla pensione anticipata.

Sono infatti state apportate modifiche molto importanti nella riforma pensioni 2017. Modifiche che sono volte ad agevolare nell’accesso alla pensione anticipata determinate categorie di lavoratori.

Nello specifico, nella riforma sono state incluse diverse agevolazioni, tra cui alcune che consentono ai lavoratori di richiedere il pensionamento anticipato anche se non hanno raggiunto l’età pensionabile.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

Riforma delle pensioni 2017: pensione anticipata con Quota 97,6

In base a quanto riportato nell’art 38 della Legge di Bilancio, i lavoratori che hanno svolto mansioni usuranti, in particolar modo quelli precoci, potranno sfruttare diverse agevolazioni che consentiranno loro di richiedere accedere alla pensione prima di quando sarebbe previsto per la pensione di vecchiaia.

Così facendo infatti sarà possibile per oltre 75 mila lavoratori di andare anticipatamente in pensione nel 2017. Di conseguenza, attraverso questa legge, i lavoratori che rientrano in determinate categorie potranno richiedere la pensione anticipata attraverso il sistema della quote.

Per i lavoratori usuranti la Quota sarà del 97,6. In altre parole questi potranno richiedere il pensionamento anticipato con 35 anni di contributi e 62 anni e sette mesi di età.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti