Con Google Prompt, Google semplifica l’autenticazione con più sicurezza

Google Prompt

Google mette a disposizione l’autenticazione a due fattori da molti anni, ma pochi decidono di utilizzarla per non complicarsi la vita. Ecco perché a Mountain View sembrano aver trovato un’ottima soluzione: niente più codici o SMS, basta un tap sull’app.

Google Prompt è un nuovo sistema di autenticazione basato su un’app disponibile sia per Android che per iOS, con la quale autenticare il proprio account sarà soltanto questione di un tap sulla notifica.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

Google Prompt è disponibile sia per gli utenti degli account Google (quelli gratuiti) che per le Google Apps (account aziendali). Basterà entrare nelle pagina di gestione del proprio account e abilitare la verifica in 2 passaggi. Tutto questo richiederà l’app di Google su iOS o l’ultima versione dei Google Play Services su Android. Il funzionamento è semplicissimo: quando verrà effettuato l’accesso a uno dei servizi di Google mediante nome utente e password, verrà inviata una notifica al telefono e con un tap potremmo validare il login, senza più codici da trascrivere.

Google Prompt, al momento attuale, non è ancora attivo in Italia, ma non escludiamo che possa arrivare a brevissimo o che sia addirittura già in fase di roll-out.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti