Kepler scopre nuovi pianeti “gemelli” della Terra

kepler

Il telescopio spaziale Kepler, erede di Hubble, ha appena inviato alla Terra nuovi dati che lasciano indicare a nove ulteriori pianeti extrasolari che, però, possiedono le caratteristiche fondamentali per essere accostati al nostro pianeta. In particolare sono cinque le condizioni basilari che devono esistere per ospitare la vita: acqua, atmosfera, orbita, anidride carbonica e rotazione del pianeta. Dopo un attenta analisi, Kepler ha aggiunto altri nove potenziali candidati anche in base a un indizio che è la discriminante principale per verificare la rotazione attorno ad una stella.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

KEPLER MISURA L’INTENSITÀ DELLA LUCE

Sì, perché Kepler misura giorno dopo giorno l’intensità della luce di queste stelle: se diminuisce con scadenza periodica è facile prevedere che sia un corpo di minor massa a passare davanti ad essa ed oscurarne, così la luminosità.

 

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti