Tutankhamon, il suo mitico pugnale è fatto di metallo meteorico

pugnale-di-tutankhamon.630x360

Una difficile indagine portata a termine da un gruppo di ricercatori internazionali, tra cui anche diversi italiani, ha fatto emergere un’importante conferma in merito al mitico pugnale che è appartenuto a Tutankhamon, il famoso faraone bambino.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

Si tratta di un oggetto che è stato ritrovato nel 1925 e, dopo decenni di studi e ricerche approfondite, è arrivata la conferma: è stato realizzato in ferro, con un’elevata percentuale di nichel, ma non in oro come si immaginava.

La conferma è arrivata da un’analisi con l’influorescenza ai raggi-x

La vera scoperta, però, è che il metallo con cui è stato realizzato il celebre pugnale di Tutankhamon che adesso si trova esposto al Cairo è di derivazione meteorica. Dall’analisi portata a termine mediante l’influorescenza ai raggi-x si è riscontrata una forte percentuale di nichel (10%) e cobalto (0,6%), sufficiente per affermare che sia un metallo di origini tipicamente meteoriche.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti