Now reading
Prestiti personali 2017: i prestiti online di Agos per dipendenti e pensionati

Prestiti personali 2017: i prestiti online di Agos per dipendenti e pensionati

Sono sempre di più le società finanziarie che erogano prestiti personali online, ma tra queste spicca Agos. Una compagnia votata al soddisfacimento delle richieste di ogni categoria di cliente che propone una vasta gamma di prestiti personali a condizioni vantaggiose.

Al momento infatti è attiva una promozione che consente di ottenere 10 mila euro a un tasso d’interesse del 4,91% e un Taeg pari al 6,17%. Il piano di rimborso si estende per 84 mesi e prevede una rata da 143,70 euro. Complessivamente quindi il beneficiario si trova a rimborsare una somma di 12.266,80 euro.

Per quanti invece hanno bisogno di un piccolo prestito erogato in tempi rapidi, la soluzione potrebbe essere rappresentata dai finanziamenti di Agos richiedibili tramite l’applicazione per smarphone e tablet Agos4Now.

Per richiedere piccoli prestiti online tramite Agos4Now è sufficiente scaricare l’App (disponibile sia per dispositivi Android che iOS) e avviare la procedura di richiesta online. L’importo massimo finanziabile è di 3 mila euro e tutta la richiesta avviene per via telematizzata.

Grazie alla firma digitale infatti è possibile siglare il contratto senza dover stampare alcun documento. Ricordiamo inoltre che richiedendo un piccolo prestito tramite l’App Agos4Now il cliente ha anche il vantaggio di conoscere immediatamente l’esito della sua richiesta.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

Prestiti personali Agos: i vantaggi della cessione del quinto

Ma passiamo ai prestiti personali Agos dedicati ai lavoratori dipendenti e ai pensionati. Per venire incontro alle esigenze di queste categorie di richiedenti, Agos propone dei finanziamenti su cessione del quinto. Una particolare forma di prestito personale che consente di accedere a somme anche importanti grazie alla presenza di un reddito fisso dimostrabile, ossia la busta paga o la pensione.

I prestiti su cessione del quinto prevedono un piano di ammortamento a rate mensili, che vengono decurtate direttamente dalla busta paga o dal cedolino pensionistico del beneficiario. Come suggerisce il nome, la rata mensile del prestito non può superare la quinta parte della pensione o dello stipendio medio percepito dal richiedente al netto delle tasse. Il tasso d’interesse è fisso.

Come previsto dalla normativa vigente, i prestiti su cessione del quinto possono avere una durata massima di 120 mesi. È prevista inoltre la sottoscrizione di una polizza obbligatoria contro il rischio vita e il rischio impiego. È possibile inoltre ottenere un anticipo sull’importo del prestito.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti