Azioni su cui investire oggi

Quali sono le migliori azioni su cui investire nel 2017? Le azioni sono da sempre uno dei metodi più redditizi per investire i propri risparmi. L’attuale situazione economica e bancaria rende però complessa la scelta delle azioni giuste per ottenere i massimi profitti in modo sicuro. Quali sono le migliori azioni su cui investire oggi per non perdere l’investimento iniziale e ottenere un guadagno significativo?

Per capirlo, è necessario tenere conto degli sconvolgimenti del mercato, scosso da una generale instabilità socio-politica a causa del continuo ricambio dei capi di stato, della disgregazione dell’Unione Europea e delle minacce terroristiche. Inoltre vanno prese in considerazione le soluzioni innovative tramite le quali è possibile acquisire azioni senza sobbarcarsi obblighi, spese e rischi ingenti, grazie al trading. Consapevoli di questi fattori, scopriamo qui di seguito come scegliere le azioni giuste su cui investire oggi.

Come scegliere le azioni su cui investire oggi

Prevedere quali sono le migliori azioni su cui investire nel 2017 non è un’operazione semplice. Gli stessi analisti finanziari si trovano spesso in difficoltà nell’analizzare gli andamenti azionari, per questo molte previsioni reperibili in rete sono discordanti. Sebbene non ci siano certezze assolute, esistono però una serie di accorgimenti da seguire per individuare le azioni su cui investire oggi.

Nella scelta dell’azienda su cui investire, si devono prima di tutto considerare la crescita e i dividendi, che influenzeranno il valore delle azioni. Poi si deve guardare al fatturato, alle commesse e agli utili aziendali, reperibili nel bilancio della società, per stabilirne la solidità. Un settore in crescita al momento è quello delle costruzioni, sia per gli investimenti pubblici nelle infrastrutture, sia per la ripresa del mercato immobiliare, quindi questo può essere un punti di riferimento da considerare. Non bisogna mai dimenticare di personalizzare gli investimenti, così da essere certi che le spese e i guadagni siano tarati sulle proprie capacità economiche e sul proprio grado di tolleranza del rischio.

Prima di acquistare le azioni, è bene controllare ripetutamente gli indici di Borsa, il cui andamento influenza tutto il mercato azionario. I principali indici da monitorare sono Nasdaq, Dow e S&P 500. Si consiglia di acquistare quando l’indice riscontra un trend in salita. Seguire le notizie economiche in generale, tramite giornali e portali web di settore, è altrettanto vitale per la corretta scelta delle azioni. Su questi strumenti di informazioni si possono trovare i dati aggiornati sui prezzi, la lista completa dei gruppi industriali e i guadagni medi derivati dalle azioni. A volte, le indiscrezioni e le opinioni degli esperti possono dare le dritte giuste per scegliere le azioni su cui investire oggi.

In particolare, uno degli strumenti più utili sono i grafici delle azioni. I grafici mostrano i movimenti azionari in modo visuale e forniscono segnali di acquisto per gli investitori, in base alla resistenza alla crescita di un’azione. Infatti i grafici indicano un punto di acquisto quando, in base al trend, si prevede un forte incremento del titolo. Se il grafico supera il punto di acquisto designato, allora conviene comprare. Seguendo i grafici ogni giorno, è possibile fare ottimi affari. Vediamo adesso alcuni titoli forti che su cui si consiglia di investire adesso.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

Migliori azioni italiane su cui investire oggi

Secondo le analisi condotte dagli specialisti, uno dei migliori gruppi di azioni su cui merita investire subito è quello di Poste Italiane. È dal 2015 che Poste Italiane registra un bilancio positivo, nettamente migliore rispetto al settore bancario. Nonostante la disastrosa situazione economica dello scorso anno, Poste Italiane ha riscontrato un calo del solo 17%, inferiore alla maggioranza dei titoli bancari più rinomati. Nei prossimi mesi, si prevede che il dossier Pioneer e la gara per l’acquisizione di Unicredit guideranno il titolo verso l’alto.

Un altro titolo da comprare è Ferrari Racing. Acquistare le azioni della casa automobilistica di Maranello è conveniente e vantaggioso, in vista dei risultati positivi che si attendono per la prossima stagione del Gran Premio di Formula Uno. Se la Ferrari riuscirà a recuperare gli insuccessi e a tornare sul podio, le quotazioni schizzeranno alle stelle. I risultati ottenuti negli ultimi mesi e le conferme positive testimoniate negli esercizi sono già oggi delle spinte molto forti per le azioni, che rendono Ferrari uno dei titoli più sicuri sul mercato.

Il titolo rivelazione dello scorso anno è stato Buzzi Unicem, società cementifera che ha riscontrato un’inattesa progressione positiva. Anche negli scorsi mesi, le azioni Buzzi hanno confermato la loro solidità con performance spettacolari: un incremento del 18% nelle quotazioni in soli 30 giorni. Questo successo è guidato dal nuovo governo statunitense, il cui proposito di investire in intensi lavori pubblici rivitalizza l’intero settore edile.

Un ulteriore titolo da tenere d’occhio è FinecoBank. Nell’ultimo anno, la quotazione di Fineco è crollata, raggiungendo un disastroso -34% dopo una progressiva discesa in tutto il secondo semestre. Il ribasso degli scorsi mesi potrebbe però rivelarsi un dato positivo. Toccato il fondo, quest’anno Fineco potrebbe trovarsi sul trampolino di lancio verso il recupero, quindi si consiglia di monitorare il titolo e acquistarlo in caso di crescita.

Infine, un’ultima azienda su cui merita investire è Amplifon. Tra le migliori del 2016, le azioni Amplifon hanno una quotazione valida a Piazza Affari e promettono di proseguire il trend di crescita dello scorso anno, con una performance positiva per il 35%. Nei primi mesi del 2017, le azioni Amplifon si sono attestate su un +3%. Oltre alle opzioni italiane, ci sono moltissime aziende valide su cui investire nel mercato estero.

Migliori azioni estere su cui investire oggi

Le azioni straniere offrono da sempre rendimenti più elevati rispetto a quelle italiane, a causa della nostrana instabilità politica. Per avere guadagni maggiori, è quindi opportuno guardare all’estero, dove le previsioni sono molto promettenti. Le azioni più convenienti su cui investire oggi sono quelle di Starbucks. La popolare catena di bar è la più gettonata dai trader e progetta di espandersi ulteriormente nel 2017, arrivando a far concorrenza a McDonald’s. Anche quest’anno, gli analisti prevedono che Starbucks rafforzerà il proprio brand, sbarcherà in nuovi paesi e non sarà influenzato dalla crisi economica.

Un secondo titolo straniero su cui puntare è Visa. Impegnata nei pagamenti elettronici, Visa gode dell’espansione del sistema informatico globale e allo stesso tempo è al riparo dalle turbolenze dell’intero settore bancario, poiché è solo un intermediario e non una banca. Infine, un ultimo titolo su cui scommettere è Ionis Pharmaceuticals, casa farmaceutica statunitense che è stata sottovalutata fino ad oggi, ma che grazie al coinvolgimento nella ricerca promette di risalire nel 2017.

Per saperne di più: Finanza Economia Italia

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti