Now reading
Prestiti per Dipendenti Parapubblici: cosa sono e come attivarli a luglio 2016?

Prestiti per Dipendenti Parapubblici: cosa sono e come attivarli a luglio 2016?

prestiti dipendenti pubblici

Prestiti per dipendente parapubblico

Innanzitutto è bene definire che figura sia il dipendente parapubblico o parastatale.
Questi sono lavoratori assunti da enti appunto parastatali, e cioè enti pubblici che operano in determinati settori quali, ad esempio, la previdenza sociale nelle sue forme obbligatorie, assistenza generica, enti scientifici e culturali. Sono aziende private ma con una certa percentuale di partecipazione dello Stato.
La figura quindi del dipendente parapubblico è del tutto equiparata, da un punto di vista di possibilità di accesso al credito, a quella di un dipendente pubblico.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

Agevolzioni nel richiedere un prestito per parapubblico

Come anticipato, il dipendente parapubblico gode da un punto di vista economico di tutti i benefici e le agevolazioni riservata ai dipendenti statali.
Questo sta a significare che a differenza, ad esempio, di un dipendente privato, chi decide di chiedere un prestito ha accesso a due possibilità.
Richiesta di cessione di credito “tradizionale” tramite banca o istituto finanziario, con cui un dipendente, possibilmente in possesso di contratto a tempo indeterminato (i contratti a termine generalmente non forniscono uno scoring, e cioè un punteggio pratica, abbastanza alto da permettere l’approvazione della stessa, specie negli ultimi anni a fronte della diffusa crisi che ha coinvolto gli istituti di credito che devono far fronte a grosse difficoltà nel rientrare dei prestiti erogati), può effettuare una richiesta di emissione di credito finalizzata all’acquisto di beni – ad esempio acquisto di un’auto, mobili,supporti elettronici – oppure prestiti personali dove non è necessario specificare la motivazione per cui si sta chiedendo l’erogazione di una determinata cifra. Ciò solitamente comporta l’applicazione di tassi di interesse un po’ più alti rispetto a quelli che invece vengono applicati ai prestiti destinati all’acquisto di beni.

Questo tipo di prestito quindi è accessibile a qualsiasi tipologia di dipendente, a patto che la sua situazione storica da un punto di vista finanziario non presenti delle segnalazioni legate,per esempio, a ritardi nei pagamenti di finanziamenti richiesti in precedenza (iscrizione quindi della persona nella lista dei “cattivi pagatori”), o addirittura in presenza di protesti.

Maggiori dettagli qui: http://www.prestitiadipendenti.net/prestiti-per-dipendenti-parapubblici

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti