Cagliari, coppia uccisa a bastonate: si cerca il figlio adottivo

omicidio cagliari coppia

Sono stati ritrovati quasi due giorni dopo il loro assassinio i due coniugi di Settimo San Pietro, in provincia di Cagliari, uccisi a bastonate (o con un’arma da taglia) all’interno della loro casa. Gli inquirenti per ora percorrono due piste: quella della rapina o della discussione familiare finita in tragedia. Proprio in questo senso i principali sospettati sono i due figli della coppia, Alessio – 24 anni – e Igor, 28.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

FIGLIO MAGGIORE NON RITRACCIABILE

Proprio sul maggiore, figlio adottivo (è bielorusso) sono puntati i riflettori: l’uomo non sarebbe rintracciabile da ormai 24 ore, l’ultima volta è stato visto in un bar, ieri sera. Gli investigatori non escludono nemmeno una sua fuga, considerato che non si trova neppure l’auto di famiglia. La scena del crimine sarebbe piuttosto confusa, un aspetto che lascia pensare ad una colluttazione prima del tragico epilogo che ha portato alla morte di Giuseppe Diana e Luciana Corgiolu, 67 e 62 anni.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti