Now reading
Ventimiglia, accampamenti migranti non autorizzati: sindaco lascia il Pd e intima lo sgombero

Ventimiglia, accampamenti migranti non autorizzati: sindaco lascia il Pd e intima lo sgombero

LG8+qEI44oIdHx34Y4=--tendopoli_ventimiglia

Prima ha lasciato il partito democratico e poi, il sindaco di Ventimiglia Enrico Ioculano, non ci ha pensato due volte ad emanare un’ordinanza molto urgente che prevede di sgomberare ogni tipo di accampamento di immigrato che non sia stato autorizzato da parte del Comune.

Cerchi un prestito online?

 

Compara i preventivi di 15 banche, è gratis

Secondo Ioculano, si tratta di una decisione indifferibile e ha intimato agli immigrati di sgomberare entro due giorni questi accampamenti abusivi per motivi di incolumità pubblica, ma anche igiene e sicurezza urbana.

Il timore è che si ripeta la situazione di un anno fa, con i migranti accampati dappertutto in attesa di entrare in Francia

Sono circa cento gli immigrati che si sono accampati in modo abusivo presso le sponde del fiume Roja, anche grazie agli aiuti dei “No border”.

Il sindaco, però, non vuole assolutamente che si ripeta la stessa situazione dello scorso anno, quando gli immigrati occuparono scogli e pineta attendendo un varco verso la frontiera francese che in realtà non è mai arrivato.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti